Consociazione Nazionale Associazioni Infermieri

Invito all'azione dell'EFN per i candidati al Parlamento Europeo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Investire nella formazione infermieristica a livello europeo e nazionale.

L'EFN invita i candidati al Parlamento Europeo a impiegare la rinnovata Direttiva Europea sul mutuo riconoscimento delle qualifiche professionali per sviluppare ulteriormente i programmi dei corsi di formazione in infermieristica e garantire che gli infermieri abbiano le competenze adeguate per plasmare e fornire un'assistenza infermieristica efficace. Una formazione moderna e omogenea a livello europeo è essenziale per assicurare un libero e proficuo spostamento degli infermieri attraverso l'Europa, oltre alla sicurezza del paziente. Un programma europeo di sviluppo professionale continuo deve assicurare che la forza lavoro infermieristica aggiorni le proprie capacità e rimanga "idonea ad esercitare" nel 21° secolo, permettendo agli infermieri di adattarsi facilmente alle mutevoli esigenze e alle sfide della società.

L'EFN cerca il supporto dei Membri del Parlamento Europeo per una 'garanzia estesa all'intera vita professionale' di accesso allo sviluppo professionale continuo attraverso la carriera professionale di infermiere, con un sostegno particolare negli anni immediatamente successivi all'abilitazione attraverso il "precettorato". In tale contesto, gli infermieri devono diventare parte attiva nell'ampliamento e nell'applicazione delle conoscenze nell'ambito dell'effettivo esercizio della professione.

Solo con adeguati investimenti nell'educazione l'Europa potrà conseguire risultati migliori per i pazienti e cure integrate più efficienti in quanto entrambi dipendono dalle qualifiche dell'infermiere, il più grande gruppo professionale in campo sanitario ( Linda Aiken, 2012) .

 Garantire un'adeguata pianificazione del personale sanitario

 L' Infermieristica Frontline avrà, in futuro, un ruolo centrale nel soddisfare le aspettative di cura di alta qualità del paziente. Ma la forza lavoro e la popolazione infermieristica europea sta invecchiando. Dato che la maggior parte degli infermieri sono donne, esse spesso hanno altre responsabilità durante tutta la loro carriera .
Al fine di rispondere alle sfide del sistema sanitario, la pianificazione della forza lavoro ha bisogno di massimizzare il contributo di tutta la forza lavoro infermieristica con i dati adeguati e la comprensione dei ruoli di assistenti sanitari, infermieri, infermieri specializzati e infermieri di livello avanzato, e come possono lavorare insieme con gli altri operatori sanitari per migliorare il sistema sanitario. Accanto a questo deve diventare una priorità politica all'interno dell'UE sviluppare strumenti affidabili per garantire adeguati livelli di personale e mix di competenze. Tutte le strategie devono considerare come mantenere infermieri esperti e come fare dell' infermieristica una scelta interessante e gratificante per le generazioni future che cercano una carriera che migliori la vita delle persone e siano valorizzati da parte della società .

Fornire qualità e tutelare la sicurezza dei pazienti

Rappresentando il più grande gruppo professionale nel settore sanitario e fornendo la maggior parte delle cure dirette, gli infermieri svolgono un ruolo centrale nel fornire cure di qualità. L'austerità economica ha aumentato le sfide per gli operatori sanitari a mantenere e migliorare la qualità e la sicurezza; il Parlamento europeo può svolgere un ruolo fondamentale nel tenere la Commissione e gli Stati membri a rendere conto sulle misure economiche e fiscali che possono avere un impatto negativo sulla sicurezza e qualità .

Deve essere messo in atto un meccanismo europeo per il monitoraggio trasparente e continuo con l'obiettivo di rafforzare la qualità e la sicurezza nei sistemi nell'ambito dell' assistenza sanitaria, costruendo, ad esempio, delle raccomandazioni dell’Unione europea in materia di sicurezza dei pazienti e sulla condivisione di esperienze sull' assistenza in Europa. Sia la misura della qualità che degli outcomes hanno bisogno, per la valutazione, di fissare gli indicatori di qualità infermieristici e gli outcomes dei pazienti. Deve essere rafforzato lo scambio di conoscenze e di competenze.

L' Unione europea opera attraverso una serie di politiche che hanno effetto sui pazienti e sulla capacità dei cittadini di impegnarsi individualmente e collettivamente alle decisioni che riguardano i servizi sanitari. eHealth ne è un esempio. L' EFN invita i parlamentari europei a promuovere approcci alle politiche e della legislazione dell'UE che sostengono il paziente e l'impegno pubblico per migliorare la qualità, la sicurezza e la risposta dei sistemi sanitari in Europa e che riconoscono il ruolo che gli infermieri possono svolgere nel sostegno per i pazienti e per migliorare l'accesso .

Nursing Research Informing Policy Design

La ricerca infermieristica è riconosciuta come un pilastro fondamentale  delle politiche sanitarie basate sulle evidenze. L' EFN chiede ai parlamentari di garantire futuri programmi di ricerca che migliorino la capacità di ricerca per gli infermieri al fine di contribuire a prendere decisioni politiche consapevoli basate sui risultati della ricerca.

Investire nell‘Infermieristica per salvare vite umane!